Ugo: 339 3106263 | Francesco: 333 8267034 info@cascinasantanna.it
Ricetta petto di pollo al latte

Ricetta petto di pollo al latte

La ricetta del petto di pollo al latte è una deliziosa variante delle scaloppine: anziché utilizzare il vino bianco o il marsala, è possibile preparare gustose fettine di carne con latte, rendendo il piatto perfetto anche per i bambini o per i palati più delicati.

Il petto di pollo al latte è un secondo davvero facile e veloce da preparare, in padella, ma ricco di gusto, grazie alla deliziosa crema e alla carne che, cucinata nel modo giusto, si scioglie in bocca!


Scopri insieme a noi:

  • il pollo al latte
  • scaloppine di pollo al latte e funghi
  • petto di pollo al latte al forno
  • quale latte scegliere

 

 IL POLLO AL LATTE

 

Ingredienti

  • 600 g Petto di pollo a fettine 
  • 10 g Olio Extra Vergine di Oliva 
  • 170 g Latte Intero Cascina Sant’Anna
  • 40 g Burro
  • qb Farina 00
  • qb Sale fino
  • 2 spicchi di Aglio
  • 4 rametti Timo/ Prezzemolo

 

Infarina le fettine di petto di pollo in modo uniforme, dopo averle battute e aver eliminato il grasso in eccesso. In una capiente padella, fai rosolare due spicchi d’aglio in un filo d’olio e nel burro, poi ggiungi le fettine di pollo infarinate e lasciale cuocere per qualche minuto a fiamma media, girandole da entrambi i lati. Aggiusta di sale e aggiungi latte Cascina Sant’Anna e timo (in alternativa puoi usare il prezzemolo); fai cuocere a fuoco lento, coperto, per 4-5 minuti, fino a che il latte si addensa e forma una gustosa cremina. Il tuo pollo al latte è pronto!

 

scaloppine-di-pollo-al-latte-e-funghi

SCALOPPINE DI POLLO AL LATTE E FUNGHI

 

Ingredienti

  • 600 g Petto di pollo a fettine 
  • 10 g Olio Extra Vergine di Oliva 
  • 170 g Latte Intero Cascina Sant’Anna
  • 300 g di Funghi Champignon trifolati
  • 40 g Burro
  • qb Farina 00
  • qb Sale fino
  • Prezzemolo fresco tritato

Infarina le fettine di pollo, poi falle rosolare per qualche minuto, da entrambi i lati, a fuoco medio, in una pentola con olio e burro. A questo punto abbassa la fiamma, regola con il sale,  aggiungi il latte Cascina Sant’Anna e i funghi trifolati. Lascia cuocere, lentamente, per circa dieci minuti. A cottura ultimata, aggiungi il prezzemolo fresco, finemente tritato. 

Leggi anche: Ricetta Crêpes

 

PETTO DI POLLO AL LATTE AL FORNO

 

Ingredienti

  • 600 g di petto di pollo a fettine
  • qb latte intero Cascina Sant’Anna
  • 6 cucchiai pangrattato
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • scorza di ½ limone
  • 10 g Olio Extra Vergine di Oliva 
  • qb Sale fino

 

Immergi le fettine di pollo in abbondante latte Cascina Sant’Anna e lasciale riposare per almeno due ore in frigorifero. A parte, miscela il pangrattato, il parmigiano grattugiato, il limone e il sale. Scola le fettine di pollo e impanale con la panatura; sistema ogni fettina di pollo su carta da forno, piegando la carta in modo da formare un cartoccio. Aggiungi un filo d’olio e inforna a 200° per circa 20 minuti.

Leggi anche: Ricetta arrosto al latte

 

Quale latte scegliere

Il latte intero Cascina Sant’Anna è perfetto per il tuo pollo al latte! Si tratta di latte prodotto da mucche nate e cresciute nel nostro allevamento, in Piemonte. Scopri come vengono allevate le nostre mucche e come produciamo il nostro latte. Naturalmente dolce e digeribile, arricchisce ogni tuo piatto con naturalezza. Porta in tavola l’autenticità, acquista adesso il tuo latte. Consegna a domicilio, tempi rapidi. 

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

 

read more
Ricetta Crêpes

Ricetta Crêpes

Con cioccolato, funghi o spinaci? Segui le nostre ricette per crêpes dolci e crêpes salate!

Le crêpes sono un piatto semplice da preparare, che si presta tuttavia a tantissime interpretazioni. Prima di tutto, possiamo scegliere tra deliziose crêpes salate, perfette come antipasto oppure come primo piatto, e impareggiabili crêpes dolci, ideali per terminare in bellezza una cena o per una gustosa merenda. Segui le nostre ricette per crêpes salate e dolci: dagli ingredienti fondamentali ai procedimenti in cucina, dai ripieni alla presentazione del piatto… tante idee per rendere le crêpes protagoniste.

Per le tue ricette di crêpes dolci e salate, scegli il Latte Cascina Sant’Anna: è naturalmente dolce, proviene da mucche nate e cresciute nella nostra cascina in Piemonte. Scopri perché il latte Cascina Sant’Anna è perfetto per le tue crêpes, dall’alimentazione delle nostre mucche alla conservazione. Acquista online il tuo latte Cascina Sant’Anna e preparati a preparare gustose ricette.

 

Scopri insieme a noi:

 

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

 

ricetta-base-per-crêpes-dolci-salate

RICETTA  BASE PER CRÊPES  DOLCI E SALATE

La ricetta base per crêpes può essere utilizzata sia per crêpes dolci che per crêpes salate: potrai decidere in seguito come farcirle e variare il ripieno in base alle esigenze dei vostri ospiti.  Per questo non aggiungiamo né zucchero né sale. Se invece preferisci, puoi aggiungere all’impasto sale o zucchero…ma tieni conto del fatto che sarà la farcitura ad equilibrare i sapori. 

Ingredienti per crêpes dolci e salate

(Dose per 18 crêpes, circa 6 persone)

4 Uova medie

300 gr  di Farina 00

600 ml di Latte intero Cascina Sant’Anna

burro q.b.

 

Come preparare le crêpes dolci e salate

Rompi le uova in una ciotola capiente, mescola con una forchetta e aggiungi il latte. Amalgama bene questi due ingredienti, poi aggiungi a poco a poco la farina, accuratamente setacciata. Attenzione: in questa fase è fondamentale evitare la formazione dei grumi! Con l’aiuto di una frusta, fai in modo che la farina si amalgami bene alle uova e al latte. 

Quando il composto sarà omogeneo, copri la ciotola con pellicola trasparente e lasciala riposare per almeno 30 minuti in frigorifero, affinché eventuali grumi si riassorbano e l’impasto risulti vellutato. 

Trascorsi i trenta minuti, mescola l’impasto, scalda una crepiera (o una pentola antiaderente del diametro 18/22 cm), ungila con una noce di burro e scalda la piastra. Versa una parte del composto (circa un mestolo)  in modo uniforme sulla padella, aiutandoti con un cucchiaio o ruotando la padella. Cuoci per circa un minuto – o fino a quando un lato ti sembra dorato – poi, con una paletta, gira la crêpes e cuoci anche l’altro lato. Togli la crêpes e procedi con il restante latte: dovrebbero risultare a fine cottura circa 18 crêpes. Mettile l’una sull’altra… le tue crêpes sono pronte per essere farcite. 

Puoi conservare le crêpes, prima di guarnirle, fino a 12 ore in frigorifero. Coprile con una pellicola!

 

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

 

Le varianti all’impasto base per crêpes

Ricetta crêpes con burro

Ami il burro? Aggiungi agli ingredienti 50 grammi di burro. Fallo sciogliere lentamente a bagnomaria, prima di amalgamarlo con farina uova e latte.

Ricetta crêpes senza uova, crêpes con olio

Non vorresti utilizzare le uova? Eliminale senza problemi, ma aggiunti almeno due cucchiai di olio di oliva. Le crêpes risulteranno ancora più leggere!

Ricetta crêpes con zucchero

Ami i sapori particolarmente dolci? Aggiungi agli ingredienti 50 grammi di zucchero, per una versione di crêpes dolci davvero irresistibile. Però valuta attentamente il tipo di ripieno: sì alla marmellata amara, no a un  ripieno già eccessivamente carico di zuccheri. 

Ricetta crêpes impasto aromatizzato

Puoi aggiungere all’impasto della crepe dolce anche un bicchierino di rum o di cognac, se ti piacciono i gusti forti, oppure un pizzico di cannella o della vanillina, se preferisci i sapori più dolci. Personalizza l’impasto per renderlo davvero unico!

Ricetta crêpes al cacao (impasto)

Non c’è dolce senza cacao? Miscela con la farina anche 30 grammi di cacao amaro in polvere. Aggiungi la miscela all’impasto, prima di riporlo in frigorifero. Questa è un’ottima base per crêpes sinuose, dolci. 

Ricetta crêpes al cocco (impasto)

Se ami i gusti esotici, puoi creare le tue crêpes al cocco, aggiungendo all’impasto di base 50 grammi di farina di cocco oppure la polpa di cocco grattugiata. 

Ricetta crêpes per quattro persone

La ricetta proposta, con 600 grammi di farina e poco più di mezzo litro di latte intero Cascina Sant’Anna, è perfetta per una ventina di crêpes (quindi per sei persone). Tutto dipende, ovviamente, se si tratta di una cena a tema oppure se utilizzerai le crêpes come antipasto o come dolce. Queste sono le dosi per una ricetta crêpes per 4 persone: 3 uova, 450 ml di latte intero Cascina Sant’Anna, 130 g di farina 00

Ricetta crêpes per due persone

Cena a lume di candela o romantico the delle cinque? Riduci ancora le dosi e prepara il tuo impasto per 2 persone: 2 uova, 220 ml di latte intero Cascina Sant?Anna e 120 g di farina. Scegli come farcire le crêpes e il gioco è fatto!

Ricetta crêpes per una persona

Nessun ospite in vista, ma tanta voglia di crêpes? Con un uovo, un po’ di farina, la tua base per le crêpes è pronta. Queste le dosi: 1 uovo, 120 ml di latte intero Cascina Sant’Anna, 60 g di Farina 00. 

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

RICETTA CRÊPES DOLCI

Le crêpes dolci sono un’ottima soluzione per una gustosa merenda, ma anche un dolce prelibato a fine cena, oppure un piatto sicuramente gradito in qualsiasi buffet che si rispetti. Libera la creatività e scopri insieme a noi come cucinare crêpes dolci davvero deliziose. 

Crêpes alla Nutella

Le crêpes alla Nutella sono un dolce irresistibile per adulti e bambini. Riempi ogni crepe con un cucchiaio di Nutella, piega la crepe a ventaglio oppure arrotolata, spolverizza con zucchero a velo! Buonissima fredda, ma se la crepe è ancora calda…indimenticabile. Puoi aromatizzare il tuo impasto in base alle tue preferenze, per un risultato ancora più originale.

Crêpes alla Marmellata

Le crêpes alla marmellata sono una ricetta semplice, ma sempre attuale. Tutti i gusti di marmellata si addicono alle crêpes! Tra le favorite, ci sono le crêpes con marmellata di albicocca  – grazie al suo sapore un po’ acidulo – e le crêpes con marmellata di mirtilli. Distribuisci la marmellata sulla superficie della crepe e piega a piacere, spolverizza con zucchero a velo…la tua crepe è pronta.Vuoi rendere la tua crepe ancora più gustosa e soffice? Aggiungi alla marmellata uno strato di ricotta o di mascarpone. 

Crêpes al Cioccolato

Vorresti guarnire le tue crêpes dolci (magari al cacao!) con una crema al cioccolato? Scalda a fuoco medio 200 ml di panna fresca, aromatizzata con cannella; quando la panna è calda, aggiungi 100 g di cioccolato fondente e fallo sciogliere lentamente, senza portare a bollore. Appena il cioccolato si fonde e si amalgama completamente, la tua crema è pronta. Se la crema risulta troppo densa, puoi diluire con un po’ di latte, mescolando bene. Lascia raffreddare e spalma la salsa sulle crêpes.

Crêpes con gelato

Le crêpes sono buonissime anche ripiene di gelato; tra i gusti preferiti, solitamente ci sono il gelato alla crema e il fiordilatte, ma il risultato sarà ottimale anche con gelato al cioccolato bianco,  alla fragola, alla nocciola o al caffè. Puoi guarnire le tue crêpes al gelato anche con della frutta (la banana per esempio si accosta benissimo!) oppure con della panna. Un filo di topping al cioccolato e… cosa chiedere di più?

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

 

Crêpes-al-prosciutto-e-formaggio

RICETTA CRÊPES SALATE

Le crêpes salate sono la  base per un gustoso antipasto, per un primo delizioso oppure per un piatto unico, in cui proteine, carboidrati e verdura si sposano perfettamente. Nei ripieni per crêpes salate entrano a pieno campo spinaci, carciofi, asparagi, ma anche prosciutto, formaggio e salsiccia…tutto dipende dai tuoi gusti personali, ma non ci sono limiti alla creatività. Puoi preparare le tue crêpes salate sul momento, oppure prepararle in anticipo e farle scaldare nel forno pochi minuti prima di metterle in tavola. In quest’ultimo caso, ti suggeriamo di guarnire le crêpes anche con una morbida salsa, per esempio al formaggio. 

Crêpes ai funghi

Fai cuocere in una padella con un po’ d’olio e qualche spicchio d’aglio 500 g di funghi freschi, tagliati a dadini; quando sono cotti, aggiungi 200 ml di besciamella, 200 g di provola e 50 g di parmigiano: il ripieno per le tue crêpes ai funghi è pronto! Puoi preparare le crêpes ai funghi anche utilizzando la salsiccia e i funghi secchi: fai soffriggere uno scalogno e uno spicchio d’aglio, aggiungi 200 g di salsiccia a pezzetti e, quando la salsiccia ti sembra dorata, aggiungi 20 g di funghi secchi (dopo averli ammollati in acqua tiepida per 10 minuti); aggiusta di sale e lascia cuocere ancora una decina di minuti. Anche questo ripieno si accosta perfettamente a uno strato di besciamella. 
aPuoi farcire le tue crêpes in modo facile e veloce con 300 g di prosciutto cotto a fette e 200 g di formaggio. Per renderle più morbide, puoi guarnire con besciamella e con un po’ di parmigiano, prima di farle gratinare nel forno. 

Crêpes al prosciutto e formaggio

Puoi farcire le tue crêpes in modo facile e veloce con 300 g di prosciutto cotto a fette e 200 g di formaggio. Per renderle più morbide, puoi guarnire con besciamella e con un po’ di parmigiano, prima di farle gratinare nel forno. 

Crêpes alle verdure

Le crêpes alle verdure sono un piatto delizioso, che può seguire i ritmi della natura. Puoi quindi cucinare crêpes alle zucchine, crêpes agli asparagi, crêpes agli spinaci, scegliendo di volta in volta quello che la natura offre. 

  • Crêpes alle zucchine e ricotta: lava a monda le zucchine, affettale e falle cuocere in una padella con un filo d’olio e uno spicchio di aglio. Circa dieci minuti dopo, quando le zucchine sono cotte, spegni la fiamma e lasciale raffreddare. A parte, crea una crema con ricotta, un filo di latte e del formaggio grattugiato. Aggiungi questa crema alle zucchine, per un risultato davvero speciale!
  • Crêpes agli asparagi: lessa 600 g di asparagi, avendo cura di eliminare la parte bianca del gambo e di lasciare le punte fuori dall’acqua, in modo che cuociano a vapore; taglia i gambi degli asparagi a rondelle e aggiungili a una noce di burro, facendo cuocere a fiamma viva per circa cinque minuti; riduci tutto il composto in una crema, con l’aiuto di un mixer, e aggiungi la besciamella. Riempi le tue crêpes con la salsa agli asparagi e decora con le punte. 
  • Crêpes agli spinaci: fai cuocere per otto minuti 300 g di spinaci già puliti in 50 g di olio e uno spicchio d’aglio intero (in modo che sia possibile rimuoverlo facilmente); aggiusta di sale e – a cottura ultimata – strizza gli spinaci; in una ciotola a parte lavora con una forchetta 500 g di ricotta; aggiungi gli spinaci in modo da creare un composto morbido. Il tuo ripieno per la crêpes agli spinaci è pronto! Se preferisci, cospargi le crêpes con besciamella e formaggio grattugiato, prima di farle gratinare in forno a 240° per cinque/sei minuti. 

 

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

 

Tante ricette per crêpes dolci e salate…ma occhio agli ingredienti!

Per cucinare crêpes gustose e salutari, scegli con cura gli ingredienti. Prediligi la verdura di stagione, le marmellate fatte in casa (magari senza conservanti aggiunti!) e il latte buono e gustoso come una volta. Il latte di Cascina Sant’Anna, intero e parzialmente scremato, è naturalmente dolce perché proviene da mucche nate, allevate e munte in Cascina. Scopri come vivono le nostre mucche e acquista subito il latte per creare gustosissime crêpes. Acquista online, ricevi il tuo latte a domicilio!

 

read more
Ricetta arrosto al latte

Ricetta arrosto al latte

L’Arrosto al latte è un secondo saporito, amato dai bambini e dagli adulti: grazie alla presenza del latte, l’arrosto forma una gustosissima crema e le fettine di carne risultano particolarmente tenere. Puoi cucinare il tuo arrosto al latte anche in anticipo e riscaldarlo al momento del pranzo o della cena.

Ti proponiamo diverse ricette di arrosto al latte:

 

ARROSTO DI TACCHINO AL LATTE E MARSALA

 

Ingredienti

1 arrosto di tacchino (circa 1 kg)

500 ml di latte intero Cascina Sant’Anna

1 cucchiaio di amido di mais o fecola di patate

150 ml di marsala secco

q.b. erbe aromatiche (salvia, mirto, alloro, rosmarino=

2 spicchi di aglio

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

q.b. sale e pepe

 

La carne bianca è particolarmente tenera e facile da cuocere, per cui puoi cucinare questo arrosto di tacchino al latte direttamente in casseruola. Poni nella pentola l’olio, le erbe aromatiche, gli spicchi d’aglio e lasciali insaporire qualche minuto; poi aggiungi l’arrosto e lasciali dorare, a fiamma media, da ogni lato. Quando la carne è rosolata, sfuma con il marsala. Nel frattempo, a parte, porta quasi a bollore il mezzo litro di latte e versalo sulla carne; copri la pentola e lascia cuocere a fiamma bassa per circa un’ora. 

A cottura ultimata, avvolgi la carne in un foglio di alluminio, in modo da conservarne la morbidezza. Versa il fondo di cottura in un pentolino, filtrandolo con un colino, aggiungi l’amido di mais, mescolando a fuoco basso, finché la salsa raggiunge la giusta consistenza. Taglia la carne a fettine e coprila con la salsa del latte. Buon appetito!

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

ARROSTO DI MAIALE AL LATTE

 

Ingredienti

1 arrosto di maiale (lonza)

1 litro di latte intero Cascina Sant’Anna

2 rametti di rosmarino

40 gr di Burro

q.b. sale e pepe

 

Se ami la carne di maiale e preferisci i tagli magri, come la lonza, ma vuoi evitare che la carne si asciughi troppo, la ricetta dell’arrosto di maiale al latte è la soluzione giusta. 

Ricopri la lonza con sale e pepe; inserisci nella rete anche due rametti di rosmarino. In una pentola capiente, fai fondere il burro, poi unisci il pezzo di carne e fallo rosolare da tutti i lati a fuoco alto. A questo punto, aggiungi il latte, abbassa la fiamma, copri la pentola e lascia cuocere a fuoco medio per circa un’ora. A cottura ultimata, togli la carne ma lascia ancora cuocere per qualche minuto, a tegame scoperto, il fondo di cottura, in modo da creare una crema densa. Puoi inserire la crema nel mixer, se vuoi una salsa più vellutata. Taglia la carne a fettine di circa mezzo centimetro di spessore, avendo cura di eliminare il rosmarino, e coprila con la salsa. 

ARROSTO DI VITELLO AL LATTE

 

Ingredienti

1 arrosto di vitello (1 kg)

1 litro di latte intero Cascina Sant’Anna

70 gr. burro

100 ml vino bianco secco

1 cipolla

1 carota

1 sedano

2 spicchi d’aglio

2 cucchiai di farina

q.b. sale e pepe

 

Prepara un soffritto con carote, sedano e cipolla. Fai sciogliere in una pentola 30 gr di burro, aggiungi la carne e falla rosolare a fuoco alto da tutti i lati. Quando la carne è rosolata, togli la carne ed inserisci 40 gr di burro, l’aglio e il trito per il soffritto. Lascialo consumare, poi inserisci nella pentola anche l’arrosto di vitello. Sfumalo con il vino bianco, aggiustalo con sale e pepe. Nel frattempo fai scaldare il latte, aggiungilo alla carne, copri la pentola e lascia cuocere per circa 50 minuti. A cottura ultimata, estrai la carne e mixa la salsa di latte e verdure, eliminando gli spicchi d’aglio, in modo da ottenere una salsa delicata e cremosa. Per addensarla maggiormente, puoi aggiungere qualche cucchiaio di farina e cuocere a fuoco lento per qualche minuto.  Taglia l’arrosto a fettine e coprilo con la crema. 

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

ARROSTO AL LATTE E NOCI

 

Ingredienti

1 arrosto di vitello (1 kg)

1 litro di latte intero Cascina Sant’Anna

½ bicchiere di vino bianco

50 gr di noci già sgusciate

1 scalogno

q.b. rosmarino

3 cucchiai olio extravergine di oliva

q.b. sale e pepe

 

Fai rosolare in una pentola le fettine sottili di scalogno; poi aggiungi la carne e falla rosolare da tutti i lati, a fuoco vivo; sfuma con il vino bianco e lascialo evaporare. Nel frattempo fai scaldare il latte in un pentolino, aggiungilo all’arrosto, abbassa la fiamma e copri la pentola con un coperchio; lascia cuocere l’arrosto nel latte per circa un’ora. Aggiungi all’arrosto in cottura le noci sgusciate e tagliate a pezzettini. Ogni tanto mescola la carne, in modo che sia sempre umida e coperta di latte. A cottura ultimata, lascia raffreddare la carne e poi tagliala a fettine; ricoprila con la salsa di latte e noci. 

ARROSTO AL LATTE IN PENTOLA O AL FORNO?

La ricetta dell’arrosto al latte è personalizzabile: puoi scegliere la carne di tacchino, di vitello o di  maiale, in base alle tue preferenze. Anche la tipologia di cottura si presta a diverse interpretazioni. Arrosto al latte in pentola oppure al forno? Tutto dipende dalle tue abitudini. Puoi cucinare l’arrosto al latte completamente in pentola (un taglio di circa un chilo di carne richiede un’ora di cottura), oppure rosolarlo in pentola e poi trasferirlo nel forno per altri 40 minuti. Se preferisci la cottura in forno, ricordati che è bene coprire la pirofila con carta da forno ed aggiungere, di tanto in tanto, il latte, in modo da mantenere la carne sempre umida e morbida. 

 

ARROSTO AL LATTE: QUALE LATTE UTILIZZARE?


Per il tuo arrosto al latte, scegli il latte intero Cascina Sant’Anna, prodotto da mucche nate e cresciute nell’allevamento! Si tratta di un latte 100% piemontese, naturalmente dolce e digeribile. Acquistalo adesso.

read more
Ricetta Crema pasticcera

Ricetta Crema pasticcera

Crema pasticcera tradizionale e varianti: tutti gli ingredienti e i trucchi per prepararla.

 

La crema pasticcera è una delle farciture più utilizzate in pasticceria. Uova, zucchero, latte e vaniglia, correttamente miscelati, creano una soffice crema, perfetta per guarnire dolci e pan di spagna. La preparazione della crema pasticcera è molto veloce, inoltre si tratta di una crema molto versatile: è sufficiente variare la dose di qualche ingrediente, per ottenere un risultato originale, personalizzato! Viaggia con noi alla scoperta della crema pasticcera e… via libera alla creatività in cucina! 

In questo articolo:

 

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

CREMA PASTICCERA CLASSICA

Ingredienti

  • 4 uova
  • 8 cucchiai di zucchero (160 g)
  • 8 cucchiai di farina (140 g)
  • 1 litro di latte intero Cascina Sant’Anna
  • scorza di limone non trattato

 

Come preparare la crema pasticcera

Versa il latte intero Cascina Sant’Anna in una pentola, aggiungi la scorza di limone e lascia riscaldare a fuoco lento. Nel frattempo, rompi le uova in una pentola abbastanza capiente; aggiungi lo zucchero e la farina. Mescola tutti gli ingredienti con una frusta, fino ad ottenere un composto cremoso. Quando il latte è bollente, togli la scorza di limone e unisci il latte, poco alla volta, nella pentola, continuando a mescolare in modo che tutti gli ingredienti si miscelino bene. Metti la pentola sul fuoco e porta ad ebollizione, fino a che la crema sarà ben addensata. La tua crema pasticcera è pronta!

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

PRIMA VARIANTE: CREMA PASTICCERA SENZA UOVA

Anche chi non può mangiare le uova, può gustare una crema pasticcera davvero deliziosa! La crema pasticcera senza uova è una crema leggera, perfetta per chi è intollerante o allergico alle uova. Ecco come prepararla in casa con pochissimi ingredienti! 

 

Ingredienti:

  • 4 cucchiai di zucchero (80 g)
  • 4 cucchiai di farina (60 g)
  • 500 ml di latte intero Cascina Sant’Anna
  • scorza di 1 limone non trattato

 

Come preparare la crema pasticcera senza uova

Scaldare quasi tutto il  latte con la scorza del limone. A parte, setacciare la farina, aggiungere un mestolo di latte e lo zucchero; amalgamare bene tutti gli ingredienti con una frusta, in modo da togliere i grumi. Aggiungere il composto al latte nella pentola, mantenendo il fuoco basso. Mescolare fino a quando la crema si addensa. La crema pasticcera, leggera e gustosa, è pronta!

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

SECONDA VARIANTE: CREMA PASTICCERA AL CACAO

La crema pasticcera è un dessert delizioso, con il cacao amaro ancora di più! Per tutti gli amanti del cioccolato, ecco una ricetta impareggiabile

 

Ingredienti

  • 4 uova
  • 8 cucchiai di zucchero (160 g)
  • 8 cucchiai di farina (140 g)
  • 1 litro di latte intero Cascina Sant’Anna
  • scorza di limone non trattato
  • 2 cucchiai di cacao amaro

 

Il procedimento è molto semplice, perché è lo stesso della crema pasticcera tradizionale, con aggiunta di cacao alla fine. Versa il latte intero Cascina Sant’Anna in un pentolino, con la scorza del limone; fai cuocere a fuoco lento. In una pentola a parte, miscela lo zucchero, la farina ben setacciata e le uova; utilizza le fruste, per evitare la formazione dei grumi. Quando il composto è ben miscelato, aggiungi il latte caldo e metti la pentola sul fuoco, per portare ad ebollizione. La crema è pronta quando ottiene una consistenza densa. A questo punto, aggiungi il cacao amaro, mescolando con la frusta. La crema pasticcera al cioccolato è pronta!

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

TERZA VARIANTE: CREMA PASTICCERA AROMATIZZATA

La crema pasticcera è un dessert tradizionale che si presta a tantissime interpretazioni. Qualche suggerimento? Puoi aromatizzarla:

  • al pistacchio, aggiungendo alla preparzione base, a freddo, circa 50 g di crema di pistacchi di Bronte
  • al caffè, aggiungendo alla ricetta base un cucchiaino di caffè solubile, da sciogliere nell’impasto ancora tiepido
  • al cioccolato, aggiungendo alla ricetta base, ancora tiepida, 300 g di cioccolato fondente
  • all’arancia: aggiungendo nella fase iniziale della preparazione, insieme alla farina e alle uova, 50 ml di succo d’arancia e la scorza grattuggiata di un’arancia non trattata. In questa versione sono perfetti anche 2 cucchiai di cointreau o di rhum
  • alla nocciola: aggiungendo alla preparazione base, insieme alla farina e alle uova, 200 g di pasta di nocciola; in alternativa puoi tritare delle nocciole.

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

COME UTILIZZARE LA CREMA PASTICCERA

La crema pasticcera, in tutte le sue varianti, è un ottimo dessert consumato freddo. Oppure può diventare la farcitura perfetta per bignet alla crema, crostate alla frutta, pan di spagna, millefoglie, crepes e torte fatte in casa.

CONSIGLI PER PREPARARE LA CREMA PASTICCERA

La preparazione della crema pasticcera è davvero veloce, però è bene seguire alcuni consigli per avere un risultato davvero eccellente:

  1. seleziona con cura gli ingredienti. Scegli il Latte Intero Cascina Sant’Anna, che proviene da mucche nate e cresciute in cascina (100%piemontese), ed è naturalmente dolce e gustoso; il limone deve essere non trattato; per quanto riguarda lo zucchero vanno bene sia lo zucchero semolato che quello di canna. 
  2. fai attenzione che il latte con la scorza di limone non raggiunga bollore. Appena noti le prime bollicine, allontana dal fuoco. 
  3. setaccia bene la farina, prima di aggiungere le uova
  4. appena il composto, con il latte e tutti gli ingredienti, raggiunge il bollore, toglilo dal fuoco, per salvaguardare un gusto fresco al palato
  5. per evitare la formazione di una pellicina, copri subito la tua crema pasticcera con la pellicola trasparente a contatto e riponila in frigo per 15 minuti. 

 

Acquista il Latte Cascina Sant’Anna

 

read more
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop